iPhone sbloccati sotto attacco di un worm

La cattiva notizia è che un malware prende di mira i dispositivi iPhone di Apple, la buona è che sono vulnerabili solo quelli sbloccati, cioè che hanno subito la procedura di “jailbreaking”. Il malware, una volta infettato il telefono, lo mette sotto scacco richiedendo al proprietario il pagamento di un importo “di riscatto” parti a cinque euro.

Il problema degli iPhone cosiddetti “sbloccati” è che eseguono numerosi servizi tra cui quello SSH. Il protocollo SSH serve per eseguire connessioni remote codificate. Il problema che una volta attivato chiunque può utilizzare l’accesso mediante l’utente “root” ed una password predefinita. La password predefinita può essere comunque modificata da parte dell’utente collegandosi all’iPhone, per esempio, con un client SSH da Windows (i.e. il software “PuTTY) oppure installando il pacchetto “MobileTerminal“.

Continue reading “iPhone sbloccati sotto attacco di un worm”

Il virus “Shutdown”

Questo è un piccolo trucco, piu’ che un virus, che permette di far spegnere un PC in maniera del tutto automatica dopo un lasso di tempo predefinito, scelto dall’utente. Inoltre l’utente puo’ impostare un messaggio che verrà visualizzato subito prima l’esecuzione dell’operazione.

Innanzitutto clicchiamo con il tasto destro del mouse sul desktop e creiamo un nuovo collegamento.

Continue reading “Il virus “Shutdown””